mercoledì 27 aprile 2016

Il primo round di Giovanni

Questo week-end, in terra romana sul circuito di Vallelunga, ha preso luogo il primo appuntamento del Michelin Power GP. Dal giovedì alla domenica le nuvole hanno minacciato pioggia, che poi alla fine si è fatta vedere, fortunatamente, quando la gara delle 600 del Michelin PowerGP è terminata.



Dal Venerdi, il Team CZcorse, è stato impegnato con il pilota Menduni a cercare il setting migliore della moto in un circuito dove il pilota non era mai riuscito ad esprimersi al meglio. Le modifiche e il lavoro di finitura della squadra ha poi portato dei risultati soddisfacenti: durante il secondo turno di qualifiche del sabato il cronometro ha sancito un Best Lap in 1:47:500, tempo molto importante per il morale del pilota che non è mai riuscito a scendere sotto il 1:48. Gioia effimera ai livelli di griglia di partenza che lo vedrà scattare dalla quinta fila.

La domenica mattina allo spegnimento dei semafori di partenza, Menduni è riuscito a guadagnare posizioni importanti che lo hanno messo in condizioni di stare nel gruppo dei primi provando ad attaccare più volte gli avversari nei punti dove erano più vulnerabili. A 3/4 di gara con un passo di 1:46:400, un problema all'avambraccio destro ha fatto arrestare la rimonta del pilota facendolo purtroppo rallentare fino a perdere alcune posizioni guadagnate, portandosi a casa la dodicesima posizione a fine gara ma undicesima in campionato, visto che davanti a lui si è qualificata una Wild
Card che non conta come classifica di campionato.

"Mi alleno tanto e sto molto attento all'alimentazione, quindi con il mio fisioterapista dovremo capire quale sia stato il problema che mi ha fatto contrarre il muscolo dell'avambraccio destro" dice Menduni, "Non riuscivo più a frenare forte e ad accelerare" il motivo per cui il pilota ha dovuto rallentare la sua scalata.

Sembrerebbe che con il nuovo team Giovanni possa finalmente ritrovare il fiducia. Il lavoro dei meccanici Zanaboni e Sciubba e del sospensionista è stato fondamentale per questo primo round: in questo primo appuntamento è stato possibile saggiare il vero potenziale del gruppo di lavoro, che si è dimostrato di ottimo livello. Tutti questi elementi sono linfa vitale per il giovane pilota Toscano, il quale sarà ancor più motivato a far bene.

Il secondo Round sarà in terrà romagnola, sul circuito dedicato a Marco Simoncelli: Misano, circuito mitico e da sempre teatro di belle gare, sarà palcoscenico di uno spettacolo ancor più prelibato da parte di Giovanni Menduni?