martedì 11 ottobre 2016

Giovanni, punto e a capo 2016

Cala il sipario sul Campionato Italiano Michelin PowerGP 600, un Campionato di altissimo livello che ha dato veramente tanto spettacolo. Domenica 2 Ottobre si sono dati battaglia i piloti iscritti a questa categoria che già dal Venerdì si sono imposti ad un ritmo veramente alto ed Il Team CZcorse, con il loro pilota Menduni Giovanni, non sono stati da meno.

Venendo da un podio conquistato sotto la pioggia battente di Misano, Menduni sbarca al Mugello con la voglia di imporsi.

Dal Venerdì Menduni ha iniziato con i suoi turni di prove libere cercando di capire se le sensazioni erano le stesse della Domenica precedente. Purtroppo, durante i turni di libere però qualcosa era diverso, la temperatura esterna e l’asfalto non era la solita, ma il team CZ Corse è stato in grado di adattare la moto alle condizioni del circuito, facendo comparire sulla faccia di tutti, Menduni compreso, un gran sorriso.
Al sabato il grande lavoro fatto ha portato i risultati sperati: termina la Q1 con un best lap di 2.01,3 battendo il suo record personale, come promesso, piazzandosi in quarta posizione provvisoria. Nella Q2 gli avversari migliorano, e chiude la sessione di qualifiche schierandosi all’ottavo posto.

In gara Menduni non riesce a fare un ottimo scatto ma comunque alla staccata della San Donato chiude la porta a chi aveva davanti; dopo una gara fatta di grandi sorpassi, sportellate e staccate furiose arriva alla bandiera a scacchi in settima posizione. Giovanni commenta la sua prestazione

Sono partito male ed ho perso il contatto con i primi, quindi non sono riuscito ad avere il traino giusto. Avrei potuto fare meglio ma un pilota mi ha impegnato in una bagarre che mi è piaciuta tanto ma mi ha rallentato. Sono molto contento però perché con la moto mi diverto e riesco a fargli fare ciò che voglio io, cosa che non sono mai riuscito a fare prima! Ringrazio tutti coloro che mi stano vicini e mi danno la carica per continuare a crederci e a dare sempre il 100%, la mia ragazza Loredana e la mia famiglia che mi seguono ovunque, i vari siti On Line e le testate giornalistiche che dedicano le loro pagine per raccontare le mie imprese,il Team CZcorse con i tecnici Claudio Zanaboni, Denny Carugi e Sciubba Alessandro che si dedicano con tutto il loro sapere a far riuscire questa iniziativa che nel nostro paese purtroppo ha una realtà troppo remota


A fine gara Menduni molto sereno ci saluta e promette di essere presente nel campionato anche nel 2017 con il Team CZcorse che lo conferma ulteriormente fino al 2018. La stagione si è chiusa nel migliore dei modi, con tante soddisfazioni e tanti sorrisi. Il team è pronto, la moto pure: è solo questione di tempo per rivivere l’adrenalina che solo Giovanni sa trasmettere.